BILANCIO SASSUOLO 2017: L'UTILE SALE ANCORA

25 luglio 2018

Il Bilancio del Sassuolo chiude con un utile di mln 4,081 migliorando il risultato dell'esercizio precedente; la riduzione dei ricavi (da mln 99,2 a mln 91,4) è compensata da equivalente riduzione dei costi, che passano da mln 90,1 a mln 82,2.  Sempre importante l'apporto di Mapei (mln 23) e l'impatto delle plusvalenze per le cessioni di Pellegrini, Iemmello e Antei (mln 17 totali). Si attestano a mln 31,7 i diritti televisivi, con un ulteriore apporto di mln 2 per Uefa Europa League.

Da sottolineare che il costo del personale tesserato è sceso da mln 38,2 a mln 36,2, con mln 3,5 di premi variabili. In aumento, infine, i ricavi da gare che passano da mln 2,9 a mln 3,8.

 

Evidenti, nell'ordine, le voci più importanti dei ricavi: Diritti TV , sponsorizzazione Mapei e plusvalenze per cessione giocatori, che costituiscono il 75% del fatturato della società. I costi del personale incidono per il 55% del totale costi, gli ammortamenti della rosa si attestano al 19%.