Ciao,Giorgio

Giorgio e Luciano Spinosi colonna della difesa juventina Giorgio e Luciano Spinosi colonna della difesa juventina

 

La sezione Giorgio Mariani del Club Sasol, ha l'obiettivo di tenere vivo il ricordo del calciatore piu' famoso e a suo modo originale di Sassuolo.Il nostro piacevole impegno assieme al vostro aiuto da sostenitori, ci permetterà nella prossima stagione storica del Sassuolo Calcio , di esporre lo striscione intitolato a Giorgio, in TUTTI gli stadi italiani della seria A.
La sezione  ha già in programma l'assegnazione del Premio "GIORGIO MARIANI" che sara' assegnato al calciatore del Sassuolo che si contraddistinguera', nel corso della stagione, per impegno e " cuore"'.
Come da statuto del club Sasol,in cui  come obiettivo c'e quello di accogliere e scambiare opinioni con club e tifoserie avversarie, la sezione Mariani vuole riuscire a riunire i tifosi delle vecchie squadre di Giorgio, in uno scambio di saluti nel nome del nostro amato calciatore. Al momento opportuno contatteremo i club interessati e terremo al corrente i soci degli sviluppi.
Il club Sasol e la relativa sezione Giorgio Mariani, sono in stretto contatto con la famiglia di Giorgio e tutte le nostre iniziative sono concordate con la Signora Lucilla, le figlie Cristina,Simona,Mara e Micaela....che ringraziamo per il loro aiuto e passione nelle iniziative.

VITA

 

Giorgio Mariani (Sassuolo, 6 aprile 1946 – Sassuolo, 8 dicembre 2011) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Muore l'8 dicembre 2011 all'età di 65 anni dopo una lunga malattia.

Carriera 

Mariani iniziò a dare i primi calci al pallone nel Sassuolo. A 15 anni il passaggio alla AC Fiorentina. In riva all'Arno rimase a tutti gli effetti solo un anno poiché la società viola preferì cederlo in prestito per fargli fare maturare esperienza.

Tornò così al Sassuolo. Il debutto nel calcio professionistico avvenne nel 1965-1966 in Serie B con il Modena nelle cui file giocò un solo incontro.

Nei due anni successivi militò nelle file del Cosenza e dell'Ascoli prima di tornare nella Fiorentina dove rimase per tre stagioni partecipando alla conquista dello scudetto 1968-1969 anche se in veste di riserva. Giocò infatti una sola partita in quel campionato, in occasione del successo interno sull'Atalanta del 6 ottobre 1968. Nel 1970 perse la finale di Coppa delle Alpi.

Nel 1971-1972 venne ceduto al Verona in cambio di Sergio Clerici. Contribuì alla salvezza della società gialloblù con 6 gol, alcuni decisivi, fra cui la tripletta realizzata ai danni della Sampdoria nella sfida del 26 marzo 1972 ribaltando il punteggio da 0-1 a 3-1.[4]

Nel 1972-1973 avviene altro trasferimento, passando in compartecipazione al Napoli. Nel Golfo Mariani ci rimase solo per un anno. La società partenopea era intenzionata a confermarlo anche per la stagione successiva ma il Verona, proprietario del cartellino, preferì cederlo, stavolta a titolo definitivo, al Palermo.

La permanenza di Mariani in rosanero durò solo tre partite poiché al calciomercato di novembre venne acquistato dall'Inter. Nei due anni in nerazzurro segnò 4 reti in ognuno dei due campionati.

Nel 1975-1976 passa al Cesena dove disputò una stagione conclusasi con la qualificazione dei romagnoli alla Coppa UEFAche gli permise di essere riconfermato anche per la stagione successiva, nella quale realizza una rete in campionato e una in UEFA contro i tedeschi orientali del Magdeburgo.[5]

Nel 1977-1978 militò nel Varese in Serie B per quella che risultò la sua ultima stagione nel calcio professionistico prima di scendere di categoria tornando a giocare nel Sassuolo in Serie D fino al ritiro dall'attività agonistica.

In carriera ha collezionato complessivamente 158 presenze e 29 reti in Serie A e 29 presenze e 2 reti in Serie B.

Terminata l'attività agonistica ha intrapreso quella di direttore sportivo ricoprendo questo ruolo, fra l'altro, con Sassuolo,Fidenza e Pavullese.

Invitiamo gli amici e conoscienti di Giorgio, ad inviarci un pensiero, una testimonianza o un episodio che possa tenere vivo il ricordo del nostro " Indio".....